Utilizziamo i cookie per migliorare le funzionalità di questo sito Web.

Accetto Leggi di più

Qualità

La DIREZIONE della Società consapevole delle crescenti esigenze del mercato in termini di qualità del servizio ha definito una politica della qualità indirizzata alla soddisfazione del cliente ed al continuo miglioramento dei processi che portano alla realizzazione delle prestazioni. Il perseguimento di tale obiettivo è ottenuto individuando, in una ottica di evoluzione e miglioramento continui, nuovi traguardi sia quantitativi (volumi), sia in termini di qualità interna (rivolta ai processi di lavoro della struttura) che esterna (rivolta al servizio percepito dal cliente).

La Politica per la Qualità del Laboratorio coinvolge, ai diversi livelli e ciascuno per le proprie competenze, tutti gli operatori dell'organizzazione e pone al centro del progetto l'attenzione e l'orientamento al cliente.

Nel quadro della politica per la qualità aziendale sono indicati obiettivi a carattere generale:


Comprendere le esigenze dei clienti e fornire risposte adeguate

Piena informazione ai clienti (trasparenza e semplificazione dei processi interni)

Operare nel pieno rispetto delle norme tecniche e/o legislative che regolano le attività svolte dalla società

Migliorare la qualità e l'efficienza delle strutture e delle apparecchiature

Ottimizzare l'utilizzo delle risorse umane e finanziarie al fine di migliorare l'efficienza dell'organizzazione

Individuare standard e di strumenti di misurazione dei livelli di qualità del servizio. Gli obiettivi specifici sono, di norma, annualmente definiti e resi noti e condivisi con tutti gli operatori. Può trattarsi di obiettivi interni o esterni.

Sono obiettivi interni (di processo):


- La semplificazione delle modalità di prenotazione e di accettazione
- L'efficienza dei processi (documenti gestionali ed operativi validi e funzionali)
- L'aumento dei volumi di attività sia esistenti (organizzazione del lavoro), sia relative a nuove tipologie di prestazioni
- La semplificazione delle modalità di refertazione e di pagamento
- L'aggiornamento e formazione del personale

Sono obiettivi esterni (percepiti dal cliente)


- La completezza della informazione ai clienti relativamente alle modalità di accesso alle prestazioni, ai tempi di attesa, al ritiro dei referti
- La diminuzione dei tempi di attesa per le prestazioni
- L'assistenza ed il miglioramento nella fase di refertazione (modulistica, linguaggio e scrittura chiari e comprensibili)
- La gestione delle segnalazioni e degli eventuali reclami dei clienti inerenti disservizi

Gli obiettivi, i contenuti, del presente documento sono riferiti all'attuale situazione, la naturale evoluzione delle necessità (tipologia delle prestazioni richieste), delle risorse e delle scelte organizzative determinerà le modifiche od integrazioni che saranno ritenute necessarie.

Nell'anno 2008 i volumi delle prestazioni erogate sono risultati essere: 1.300 test tra intolleranze alimentari, reattività a microrganismi e test mineralogramma. Spire srl offre il service per questo tipo di test a diversi centri in tutta Italia.
Tali test sono stati eseguiti presso altra struttura sanitaria.

Nell'anno 2009 i volumi delle prestazioni erogate sono risultati essere: 2.000 test tra intolleranze alimentari, reattività a microrganismi e test mineralogramma, e nel 2010 si è raggiunto un ulteriore aumento dei volumi delle prestazioni fino a 2.500 test.
Oltre a questo, sono stati raggiunti altri obiettivi che ci si era prefissati, in quanto è stata aperta una struttura sanitaria che consente di lavorare in piena autonomia e sono stati implementati i test in service nella carta servizi, offrendo così al cliente una gamma di servizi più ampia.
Per l'anno 2011 l'obiettivo principale del  conseguimento della certificazione di qualità ISO9001:2008 è stato raggiunto.

Inoltre, è aumentato il numero di test eseguiti e soprattutto l'ampiezza dei servizi offerti (vedi test TIAMI, IFP) nell'ottica di offrire maggiore qualità e soddisfazione al cliente.

E' stato messo a punto un nuovo sistema telematico di accettazione dei campioni che permette di velocizzare questa fase e allo stesso modo di monitorare i tempi di erogazione del servizio, in modo da garantire il rispetto dei tempi garantiti al cliente.
Nel 2013 la fase di accettazione è migliorata dal punto di vista dell'archiviazione telematica e gestione dei dati, ma rimane ancora da realizzare tutta la fase operativa relativa all'utilizzo in laboratorio dei codici a barre per l'accettazione interna dei campioni.
Questo obiettivo va di pari passo con l'altro grande obiettivo aziendale vale a dire la completa automazione dei processi di analisi e produzione.
Sebbene nel 2012 la parte realizzativa degli strumenti di automazione sia stata completata, e nel 2013 si sia messo a punto il relativo sistema operativo, sono ancora pochi i test completamente automatizzati in ogni singola fase lavorativa. Stesso discorso vale per il sistema di produzione, già operativo ma ancora non sfruttato a pieno.

Ci si pone pertanto per l'anno 2014 l'obiettivo di portare a regime la fase di automazione del processo di analisi e anche quello di produzione, al fine di velocizzare i tempi di analisi in modo da garantire i tempi di erogazione del servizio, anche a fronte dell'aumento considerevole della mole di test in arrivo.
Infatti, a fronte dei 7500 test circa erogati nel 2012, nell'ultimo anno il volume di test eseguiti si aggira sui 15000 test.
Pertanto, a fronte del notevole incremento del volume di prestazioni, ci si propone nel 2014 di mantenere se non incrementare tale aspetto senza allo stesso tempo tralasciare la rete clientelare locale.

Su questo punto, nel 2013 si è puntato molto sull'erogazione di servizi in ambito locale, anche sfruttando opportunità messe a disposizione da internet, e nel 2014 ci si propone di continuare questa politica sia in ottica di fidelizzazione dei clienti locali e sia di pubblicità e ampliamento della rete clientelare.
Per fare questo, tuttavia, non si deve trascurare la valutazione delle richieste del mercato, per poter continuare anche nel 2014 la politica di incrementazione della gamma dei servizi offerti (vedi test IT e F110), col fine ultimo di soddisfare il cliente.

Rimane l'impegno ad effettuare prove interlaboratorio per verificare l'efficacia dei processi di produzione e analisi.
Il piano formativo dei dipendenti è stato implementato con nuovi corsi di formazione.

Infine, grande importanza riveste per Spire srl la fase di ricerca e sviluppo, sia per curare la formazione professionale dei dipendenti e sia per rispondere sempre meglio alle esigenze di mercato e alle esigenze del cliente, anche a fronte dell'incremento del personale.

Stefano Giacomucci, legale rappresentante di Spire s.r.l., è responsabile della definizione, attuazione e gestione della politica e dell'immagine aziendale.
I suoi compiti quindi investono la definizione delle linee strategiche di tutte le funzioni della Società.

La Missione  riguarda in primis lo Sviluppo di servizi. In tale ambito il presidente ha il compito di valutare le opportunità di promozione per i servizi sviluppati attualmente dalla Società in coerenza con le strategie aziendali.

L'attività di promozione è sostenuta inoltre dalla partecipazione a fiere e convegni riguardanti il mondo della nutrizione.
L'attività di divulgazione e vendita di servizi e kit diagnostici si avvale di una rete di informatori distribuita sul territorio nazionale.

Dalla persona fisica di Stefano Giacomucci, legale rappresentante di Spire s.r.l., vengono dichiarati i seguenti obiettivi:

- Automazione del processo di analisi, in modo da garantire velocità ed efficienza del servizio
- Automazione del sistema di produzione, in modo da sostenere il volume delle prestazioni richieste
- Puntualità nella consegna dell'esito
- Disponibilità degli operatori nel fornire consulenza
- Crescita professionale degli analisti

Il fine ultimo è quindi quello di offrire un ottimo servizio all'utenza.